Snaidero. Feneal Filca Fillea chiedono incontro urgente sul futuro dell'azienda

27 luglio 2017 - “La nostra principale preoccupazione è che si prendano decisioni affrettate senza il coinvolgimento dei soggetti interessati e senza prevedere alcun piano industriale per il futuro". Così i sindacati di categoria Feneal Uil, Filca Cisl e  Fillea Cgil  circa le notizie di stampa relative alla possibilità che alcuni fondi di investimenti sarebbero interessati all’acquisto della Società Snaidero, leader italiana nella produzione di cucine e simbolo del Made in Italy. "Nel caso queste voci fossero fondate chiediamo un incontro urgente prima di qualsiasi decisione sul futuro dell’azienda” sottolineano appellandosi  al senso di responsabilità dell’azienda  e chiedendo  pertanto un urgente incontro alla Direzione e alle istituzioni locali e nazionali "per evitare ridimensionamenti che avrebbero come conseguenza un ulteriore peggioramento dell’economia nazionale. Chiederemo, inoltre, sia ai vertici di Federlegno che al ministro Calenda, la possibilità di discutere un piano industriale che eviti il rischio di una speculazione finanziaria che inevitabilmente inciderebbe sui livelli occupazionali della società”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.