Fca. Fim Cisl: “Una grande notizia per l'Italia il via libera Usa sui modelli diesel 2017”

Roma, 28 luglio 2017. “Il via libera delle autorità americane alla produzione e alla vendita dei modelli 2017 Ram 1500 e Jeep Grand Cheroklee con motori diesel da 3.0 litri è una grande notizia anche per gli stabilimenti italiani, in particolare per lo stabilimento di FCA VM Motori di Cento che li produce direttamente. Finalmente si chiude una situazione d'incertezza che durava da troppo tempo - dichiara Ferdinando Uliano Segretario nazionale della Fim Cisl - ora ci aspettiamo una situazione in continua e positiva evoluzione sugli ordinativi. La Fim Cisl in questi mesi difficili non si è mai accodata a chi, anche in ambito sindacale, come la Fiom, quasi si auspicava il peggio su questa vicenda sui motori diesel e utilizzarla per criticare gli importanti accordi che abbiamo fatto in Italia per difendere gli stabilimenti e rilanciare l'occupazione in FCA. Nonostante la crisi e le difficoltà la Fim Cisl è stata sempre presente tra i lavoratori e ha lavorato in VM per mantenere il lavoro dei giovani e due settimane fa abbiamo confermato a tempo indeterminato più di 100 contratti in scadenza. Ora ci auguriamo che si concluda positivamente tutta la vicenda sui motori diesel di Fca - continua Ferdinando Uliano - Per noi ora l'obiettivo da cogliere nel Gruppo è la piena occupazione in tutti i siti, nessuno escluso, a partire da Pomigliano e Mirafiori, quindi bisogna accelerare sul l'implementazione degli investimenti negli stabilimenti italiani”. Così conclude la nota in merito il Segretario nazionale della Fim Cisl Nazionale, Ferdinando Uliano.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa