Sicurezza. VV.FF.: non sufficiente la risposta data dal Governo sulle assunzioni

Roma, 4 agosto 2017.   Il Segretario Generale della Fns Cisl, la Federazione Nazionale della Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone, commenta la notizia della firma da parte della Ministra Madia del decreto per lo sblocco di 2700 assunzioni tra forze dell' ordine e vigili del fuoco. "La risposta data dal Governo in merito alle assunzioni dei Vigili del Fuoco -dichiara- purtroppo non è sufficiente, sia in relazione alla carenza degli organici: circa 3 mila unità, sia in riferimento alle competenze aggiuntive affidate al corpo relativamente agli incendi boschivi". Lo dichiara in una nota . "Ecco perchè chiediamo al Governo di aumentare nella Legge di bilancio che verrà presentata in autunno, le risorse aggiuntive per colmare la carenza degli organici tramite il completamento delle graduatorie degli idonei del concorso per 814 posti di qualche anno fa e di stabilizzare almeno 15 mila unità dei volontari dei Vigili del Fuoco". 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.