Anas. Cuccello: "Approvazione Cipe fatto importante, ridarà impulso ad edilizia e trasporti"

Roma, 7 agosto 2017.  “L’approvazione da parte del Cipe del contratto di programma Anas è un fatto di sicuro importante che dà certezze rispetto alla manutenzione stradale ed allo sblocco di progetti che possono restituire impulso ad edilizia e trasporti, con risorse certe per il rilancio di entrambi i settori, fondamentali per la ripresa economica del nostro sistema Paese”. Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl, Andrea Cuccello, commentando il via libera del Cipe al contratto di programma dell’ Anas. “Con il risultato raggiunto oggi- sottolinea Cuccello-  ci auguriamo il rilancio infrastrutturale del nostro Paese ed una più attenta e concreta manutenzione di tutta la rete stradale da tanti anni poco curata, il cui scarso ed inappropriato controllo  unito ad un diffuso stato di abbandono risulta troppo spesso causa di gravi incidenti, anche mortali. Altro dato centrale sarà la tempistica dei lavori e la qualità con cui essi verranno svolti per la tutela e la sicurezza della popolazione". "Il fatto, poi- conclude Cuccello- che ci sia il trasferimento ad Anas di 3523 km di strade e che quindi essi rientrino, finalmente, all' interno di una gestione unica, uscendo, così, da un ginepraio creato da soggetti diversi, tutti con voce in capitolo, come comuni, regioni, ex province, darà certezze rispetto alle procedure di gara ed alla qualità della manutenzione stradale". 
 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.