Istat. Colombini: “Industria si dimostra vero motore per il rilancio del Paese. Prossima legge di bilancio consolidi effetti di Industria 4.0”

Roma, 9 agosto 2017. "La ripresa produttiva del sistema industriale italiano, come evidenziano i dati odierni dell’Istat, sta proseguendo ed il trend sembra ancor più positivo. La crescita ha riguardato quasi tutti i settori produttivi e questo fa ben sperare per il futuro. L’industria, come più volte ribadito e nonostante le diverse crisi ancora aperte, si dimostra il vero motore per il rilancio del Paese". Così il Segretario confederale della Cisl, Angelo Colombini, commenta i dati Istat di oggi sulla produzione industriale di giugno. "Non si deve far venire meno il sostegno al manifatturiero- continua Colombini- e la prossima legge di bilancio deve consolidare gli effetti del Piano Industria 4.0 che ha permesso investimenti in impianti e macchinari, avviando però nello stesso tempo investimenti in capitale umano, per favorire il sempre più necessario rilancio dell’occupazione con misure strutturali ed evitare iniziative spot pre elettorali. Gli investimenti e le innovazioni fatti nelle nostre imprese e che hanno permesso questa crescita devono proseguire. Solo imprese all’avanguardia possono garantire il futuro per loro stesse e per i lavoratori, le cui competenze e coinvolgimento sono sempre più centrali nei processi produttivi attuali"- conclude Colombini.

Leggi anche:

Industria. Colombini (Cisl): Industria. Colombini (Cisl): "Favorire crescita industria, ancora da recuperare gap 2008"
Roma, 19 marzo 2018.  "I dati odierni dell’Istat sulla produzione industriale sembrano confermare il consolidamento del processo di crescita del...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.