Lavoro. Petteni: “Bene una decontribuzione strutturale, ma occorre chiarire bene”

Roma, 6 settembre 2017. I temi del lavoro, l’ipotesi di decontribuzione per l’assunzione dei giovani sono stati i temi salienti dell’incontro di ieri tra il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, e Cgil, Cisl, Uil. “Prendiamo atto che il governo sta prendendo degli impegni e lo sta facendo con le parti sociali mettendo a punto un’agenda molto serrata di incontri”, ha sottolineato il segretario confederale della Cisl, Gigi Petteni a conclusione dell’incontro. “Bene una decontribuzione strutturale ma attenzione a non bloccare alcuni processi che si stanno affermando, a cominciare dall’apprendistato”, ha proseguito il segretario confederale. Bene anche sulle politiche attive, “ora o mai più”, ma serve, afferma Gigi Petteni, “una infrastruttura adeguata che gestisca bene gli strumenti a disposizione soprattutto quando si parla di anticipare l’assegno di ricollocazione ai lavoratori in cig ma destinati alla Naspi nelle crisi complesse”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.