Metalmeccanici. Gruppo Iseo Serrature, Alberta (Fim Cisl): "Positiva l'impostazione del Gruppo per la sostenibilità e lo sviluppo"

Roma, 20 maggio 2017 -“L’impostazione del gruppo in termini di investimenti e crescita dell’occupazione è sicuramente positiva, in quanto costituisce le condizioni per la sostenibilità e lo sviluppo”. E' quanto dichiarato da Nicola Alberta, Segretario Nazionale Fim-Cisl partecipando all'incontro annuale, che si è tenuto oggi presso la sede di Pisogne in provincia di Brescia, del Comitato aziendale europeo (CAE) di Iseo Serrature Spa dei rappresentanti sindacali delle fabbriche italiane, rumene, tedesche e francesi con la direzione aziendale su occupazione andamento aziendale, prospettive e investimenti nel Gruppo. "Stiamo inoltre realizzando la contrattazione integrativa in tutte le aziende,  - ha spiegato - con al centro l’attenzione al tema della sicurezza, su cui ci si sta impegnando molto in questi anni, e per il miglioramento delle normative e del salario”, ha aggiunto Duilio Piccinelli, Rsu Fim di Iseo Serrature e Presidente del Cae. Per il segretario Fim : É assai importante il lavoro che si sta facendo: il Comitato aziendale europeo sta favorendo il consolidamento di relazioni sindacali partecipative in tutte le realtà e l’avanzamento delle condizioni dei lavoratori”.

Iseo Serrature è un gruppo che durante la crisi ha investito in prodotto/processo, ha acquisito e rilanciato aziende in Europa, diventando l'azienda leader del settore serrature a carattere globale. Il Gruppo attualmente indica un trend di crescita di oltre il 5% del volume di vendite e registra la crescita importante dell’occupazione che si attesta a circa 1.200 dipendenti. Durante l’incontro di oggi sono stati illustrati i progetti aziendali in corso relativi alla salute e sicurezza, all’alternanza scuola-lavoro, alla formazione e alla valorizzazione delle competenze professionali dei lavoratori, su cui il sindacato ha molto insistito e che ora evidenziano un positivo riscontro. 

Il prossimo appuntamento del Cae con la direzione aziendale sarà tra un anno, ma i progetti proseguiranno e gli scambi di informazioni tra i delegati sindacali saranno costanti già all’indomani della riunione odierna.

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.