Agroalimentare. Sbarra (Fai Cisl): Innovazione funziona solo con al centro la persona

Bari, 11 ottobre 2017."Nei comparti agroalimentari e ambientali dobbiamo porci il problema di come tutelare e valorizzare tutti i lavoratori, anche quelli impegnati in impieghi a bassa qualificazione. La strada è quella di un grande investimento sulla formazione e di relazioni sindacali e industriali sempre più partecipative. L’innovazione è vera solo se mette al centro la persona". Lo ha detto Luigi Sbarra, segretario generale della Fai Cisl, introducendo a Bari il convegno "L'agroalimentare del futuro", organizzato dalla federazione agroalimentare della Cisl, alla presenza del ministro Martina e della segretaria generale Cisl Furlan.Nelle dinamiche legislative e contrattuali, aggiunge Sbarra, "dobbiamo trovare soluzioni di riqualificazione del lavoro tradizionale, costruire percorsi di ricollocamento che ci richiamano a sempre più avanzati progetti bilaterali". Occorre rilanciare il ruolo pubblico, "non facendo assistenzialismo ma, al contrario, qualificando la spesa, valorizzando programmi e politiche attive che reinseriscano il lavoratore nel circuito produttivo dopo un adeguato periodo di aggiornamento". "Gli strumenti pubblici e contrattuali - ha concluso Sbarra - vanno utilizzati su direttrici che rinsaldino il rapporto tra qualità del lavoro e competitività. Dobbiamo sempre avere al centro dei nostri obiettivi la qualificazione della più strategica delle risorse: la persona, il capitale umano".

 

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa