Contrattazione. Furlan: "Nel confronto con Confindustria dobbiamo puntare a far salire i salari e la produttivita"

Genova, 12 ottobre 2017 - "Il confronto con Confindustria sul nuovo modello contrattuale punti a far salire i salari e la produttivita, valorizzando la contrattazione aziendale e territoriale attraverso il protagonismo del sindacato e dei lavoratori". Così la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, oggi a Genova al congresso della Cisl ligure riunito per l'elezione del nuovo segretario regionale, intervenuta a tutto campo sulle priorità per la crescita del Paese. Tra queste la necessità di "irrobustire l' apprendistato, finanziare le politiche attive e l'alternanza scuola lavoro" e la questione salariale su cui da tempo il sindacato pone l'accento: "Esiste una questione salariale nel Paese - ha ricordato. "Da troppo anni lo diciamo . Dobbiamo far crescere le buste paga dei lavoratori e le pensioni bloccate da anni". E conclude sottolineando anche la necessità di "irrobustire l' apprendistato, finanziare le politiche attive e l'alternanza scuola lavoro".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.