Almaviva. Furlan: "Rispetto per lavoratori call center "

Roma, 14 ottobre 2017. “Ha fatto bene il Ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda a chiedere ai responsabili della societa' Almaviva di sospendere i trasferimenti dei lavoratori che operano presso la sede di Milano. E’ una decisione di buon senso”. Lo sottolinea su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando la notizia che nelle prossime ore si svolgera' presso il ministero dello sviluppo un incontro per ricercare una soluzione diversa da quella ipotizzata da Almaviva. "La convocazione del ministro Calenda e’ molto opportuna. I lavoratori dei call center meritano davvero piu’ rispetto. Non si puo’ trasferire la gente con la minaccia piu’ o meno esplicita del licenziamento. Bisogna discutere con il sindacato e trovare vie alternative a questi metodi inaccettabili”.

Leggi anche:

Call center. Revocati i 3000 licenziamenti di Almaviva. Cisl, Call center. Revocati i 3000 licenziamenti di Almaviva. Cisl, "Ora la nuova battaglia è la regolamentazione del settore"
Roma, 31 maggio 2016. "Siamo molto soddisfatti per l'accordo siglato al Mise di revoca del 3000 licenziamenti di Almaviva e l'utilizzo degli...
Almaviva. Furlan: Almaviva. Furlan: "Bisogna fermare le gare al massimo ribasso"
19 ottobre 2016. "Il Governo deve fare tutti gli sforzi possibili per salvaguardare l’occupazione nei call center ed in particolare in Almaviva”....
Lavoro. Furlan: Almaviva deve trattare, la posizione dell’Azienda è inspiegabile Lavoro. Furlan: Almaviva deve trattare, la posizione dell’Azienda è inspiegabile
Firenze, 19 dicembre 2016. Almaviva "deve trattare, e deve mettere al centro la dignità del lavoro". Lo ha detto Annamaria Furlan, Segretario...
Almaviva. Cgil, Cisl, Uil e Ugl, e le federazioni di categoria: Almaviva. Cgil, Cisl, Uil e Ugl, e le federazioni di categoria: "Si alla proposta ma il governo vigili"
Roma, 21 dicembre 2016. Cgil, Cisl, Uil e Ugl, insieme ai rispettivi sindacati di categoria, ascoltata la proposta avanzata dal Ministro Carlo Calenda...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.