Agroalimentare. A Cernobbio il Forum internazionale agricoltura e alimentazione. Fai Cisl: "Condividiamo impostazione Coldiretti di una agricoltura italiana d'eccellenza"

Cernobbio, 21 ottobre 2017 - “La Fai Cisl condivide l'impostazione Coldiretti di una agricoltura italiana d'eccellenza che, supportata da lavoro di qualità adeguatamente tutelato e retribuito, sappia fare sistema e raccogliere le sfide di mercati sempre più internazionalizzati e interdipendenti".  E' quanto dichiara Raffaella Buonaguro, segretaria nazionale Fai Cisl, presente al Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione di Cernobbio, "due giornate importanti,  - osserva - in cui sono state avanzate interessanti proposte per rilanciare il ruolo dell'agricoltura italiana in Europa e nel mondo”. 

"Va in questo senso il tema di una tracciabilità delle materie prime che va rilanciato e governato a livello europeo, lavoro che ministro Maurizio Martina sta interpretando e svolgendo molto bene, e va in questa direzione anche l'aggregazione e l'integrazione di filiera tra settore primario e trasformazione alimentare, nel verso indicato con Filiera Italia. Progetto di prospettiva, al quale il nostro sindacato guarda con interesse, nel segno di una salda connessione tra competitività d'impresa, qualità di prodotto e dignità del lavoro”.

 

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.