Assicurazioni. Garibotti (First Cisl):" Nuovi accordi con Generali e Cattolica"

Roma, 26 ottobre 2017. “Abbiamo avuto la convinzione che con la firma del nuovo contratto nazionale il settore avrebbe imboccato una nuova stagione di positive relazioni industriali e i risultati ci stanno premiando, prova ne siano i tre fondamentali accordi sottoscritti contemporaneamente in Generali e in Cattolica, che aprono prospettive inedite nel mondo assicurativo”: lo afferma Roberto Garibotti, segretario nazionale di First Cisl, nel presentare le tre intese firmate nella serata di ieri nei due gruppi assicurativi. “In Generali – spiega Garibotti – abbiamo sottoscritto un accordo sulle garanzie occupazionali che prevede il mantenimento del lavoro nelle varie sedi presso le quali è articolato il gruppo, assegnando tra l’altro a ciascuna di esse una specifica vocazione industriale. Sempre alle Generali si è convenuto di attivare le prestazioni del fondo di settore, che accompagnerà alla pensione 330 lavoratori, con la contemporanea assunzione di almeno 110 giovani, risultato rilevante nell’attuale fase di difficoltà occupazionale in ambito giovanile. Nel gruppo Cattolica è stato invece firmato un accordo di welfare che mette a disposizione una cifra, a partire da 776 euro per i livelli più bassi, da utilizzare per spese in ambito educativo, assistenziale, previdenziale e del tempo libero. Tre accordi importanti, frutto dell’innovativo sistema di relazioni industriali che caratterizza ora gran parte del settore assicurativo”.

Leggi anche:

Assicurazioni. First Cisl: le assemblee approvano a larghissima maggioranza il contratto nazionale Ania Assicurazioni. First Cisl: le assemblee approvano a larghissima maggioranza il contratto nazionale Ania
Roma, 9 maggio 2017. “Esprimiamo forte soddisfazione per l’approvazione a larghissima maggioranza di un rinnovo contrattuale da noi fortemente...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.