Pensioni. Concluso il primo tavolo tecnico a Palazzo Chigi. Petteni: "Abbiamo fatto le nostre obiezioni domani vedremo quali sono i contenuti"

Roma, 6 novembre 2017. Sono terminati i lavori del primo tavolo tecnico sull pensioni a Palazzo Chigi. "Un incontro molto importante su un tema delicatissimo e costosissimo", così il segretario confederale della Cisl, Gigi Petteni al termine dell'incontro.  "Gli altri due appuntamenti fissati per domani e mercoledì sono il segnale che c'è la volontà di trovare una soluzione", prosegue Petteni sottolineando che "ci sono anche segnali positivi". "Certo la strada non è un'autostrada, è una strada delicata e che richiede anche al sindacato la capacità di assumersi le sue responsabilità", ha detto Petteni. Dunque, domani "discuteremo la proposta" che il governo presenterà.
"Il rapporto tra le parti deve anche essere di rispetto, non bisogna avere paura di dire che ci sono anche segnali positivi: fino ad oggi non avevo mai sentito dire da parte del governo che c'era la volontà a rivedere l'applicazione dell'aspettativa di vita, che è una legge in essere. Oggi per la prima abbiamo sentito che la disponibilità a discutere su una serie di tipologie di lavoro c'è. Abbiamo fatto le nostre obiezioni, domani vedremo quali sono i contenuti in questa direzione e lavoreremo per ampliarli il più possibile. L'alternativa è non cambiare il destino e la vita dei lavoratori", ha concluso Petteni.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.