Agroalimentare. Intesa Fai Cisl - Adiconsum per dare più garanzie agli iscritti

29 novembre 2017. Fai Cisl e Adiconsum hanno siglato un'intesa che garantisce migliori tutele agli associati alla Categoria. Questo il senso del protocollo siglato oggi a Roma tra la Federazione agroalimentare-ambientale e l'Associazione a difesa dei consumatori promossa dalla Cisl: intesa che mira ad valorizzare comuni sensibilità e mettere in campo strumenti nuovi per dare assistenza agli iscritti, sostenendone scelte di consumo attente e consapevoli.
A tal fine Adiconsum si impegna a fornire informazione e assistenza che supporti l'associato in tutti i settori del consumo anche mediante un numero verde dedicato. Il servizio di assistenza, tra l'altro, orienterà e avvierà il lavoratore lungo le fasi delle procedure di conciliazione per la risoluzione delle controversie. 
"Estendiamo e rafforziamo le tutele ai nostri lavoratori - sono le parole del Segretario Generale Fai Cisl Luigi Sbarra - consolidando la sinergia con il mondo del consumerismo e in particolare con una associazione vicina ai valori Fai e Cisl come Adicomum. Un passo importante verso quel sindacato innovativo e inclusivo, che vuole accompagnare l'associato dentro e fuori i luoghi di lavoro, difendendo i diritti della persona e della sua famiglia".
"Con questo protocollo - afferma il Presidente Adiconsum Carlo De Masi -  mettiamo a disposizione la nostra competenza ed esperienza, offrendo servizi dedicati e personalizzati a tanti lavoratori per i quali vogliamo essere riferimento e presidio di tutela al consumo. Patto attraverso cui vogliamo anche rafforzare la vicinanza di intenti tra sindacato e associazionismo consumeristico, così da esaltare i nostri rispettivi ruoli nell'azione di prossimità rivolta ai lavoratori e ai cittadini tutti".

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.