Legalità. La Cisl aderisce alla manifestazione di sabato a Como contro ogni fascismo e ogni intolleranza. Furlan: "Lo studio della nostra storia e dei valori delle nostra Costituzione l'antidoto migliore contro i rigurgiti di un passato nefasto"

Firenze, 5 dicembre 2017 -  "Credo via siano segnali assolutamente preoccupanti nel Paese: una spaccatura tra le generazioni e messaggi di violenza che immaginano un ritorno ad un passato che ha caratterizzato in modo drammatico il novecento europeo e italiano". E' quanto ha dichiarato a margine di un convegno sulla sfruttamento della prostituzione a Firenze, la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan, annunciando l'adesione della Cisl "a livello locale, regionale e nazionale alla manifestazione 'E questo e' il fiore. Contro ogni fascismo e ogni intolleranza' indetta a Como dal Pd per sabato prossimo. "Questi fenomeni, questi messaggi, non vanno assolutamente sottovalutati" ha detto la leader della Cisl facendo anche riferimento agli Skinheads a Como ed alla vicenda dell'esposizione della bandiera neonazista in una caserma dei carabinieri a Firenze. "In questa fase la legalita', la responsabilizzazione, lo studio della nostra storia e dei valori delle nostra Costituzione siano l'antidoto migliore per combattere eventuali rigurgiti di un passato davvero nefasto del nostro Paese" conclude Furlan.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.