Trasporti. All'indomani dell'intesa sul contratto ripreso al Mise il tavolo della logistica

Roma, 5 dicembre - All'indomani della sigla dell’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale degli oltre 700mila lavoratori della logistica, trasporto merci e spedizione, cui si è giunti dopo una trattativa no-stop di cinque giorni e due notti, si è svolto al Ministero dello Sviluppo Economico il tavolo della logistica che grazie all'avvenuto rinnovo e con  l’insediamento del gruppo di lavoro che predisporrà una bozza di protocollo "è ripreso più costruttivamente”, dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti a margine dell'incontro.

“Il contratto appena rinnovato infatti - proseguono le sigle sindacali - inserisce la clausola sociale in caso di cambi d’appalto, mantenendo la normativa antecedente al Jobs Act, vieta i subappalti e prevede regole più stringenti per una migliore selezione delle imprese fornitrici”. “C’è ora l’impegno - aggiungono infine Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti - per la costruzione di un programma che permetta, con il coinvolgimento delle parti sociali e dei quattro Ministeri dello Sviluppo economico, dei Trasporti, del Lavoro e dell’Interno, di costruire un protocollo che aiuti a ricomporre un settore che cresce con numeri esponenziali anno per anno, ma in cui il forte dumping contrattuale e sociale porta alla polverizzazione di quelle che sono le normative previste dai contratti e dalle leggi”.

Leggi anche:

Contratti. Siglato accordo ccnl logistica, trasporto merci, spedizione. Furlan: Contratti. Siglato accordo ccnl logistica, trasporto merci, spedizione. Furlan: "Contratto innovativo che tutela i salari ed offre importanti garanzie occupazionali per i lavoratori"
4 dicembre 2017- "E' un fatto positivo la firma del nuovo contratto dei lavoratori della logistica, trasporto merci e spedizione. Complimenti alla Fit...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.