Legge di bilancio. Furlan: "Una finanziaria che guarda al sociale. Auspichiamo accolga anche un rafforzamento dell'Ape social

Firenze, 5 dicembre 2017 - "L'intervento sul reddito di inserimento per la lotta contro la poverta', lo sblocco dei contratti pubblici, le decontribuzioni per le assunzioni dei giovani perche' la disoccupazione giovanile e' la priorita' nel nostro Paese, ma anche l'attenzione alla gestione dell'accordo che noi, insieme al governo, abbiamo fatto sul tema previdenziale" per la Segretaria generale della Cisl testimoniano senza alcun dubbio come la finanziaria guardi al sociale. E a margine del convegno sulla sfruttamento della prostituzione organizzato dalla Cisl di Firenze e Prato nel capoluogo toscano, la segretaria generale della Cisl ha auspicato  "il rispetto di quell'intesa e magari il rafforzamento di quel percorso e quindi "un eventuale e possibile allargamento dell'Ape sociale" delle categorie dei beneficiari. "Un tema assolutamente importante che ci auguriamo di riscontrare anche in finanziaria" conclude. 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.