Porti. La solidarietà della Fit Cisl al presidente Monti

Roma, 18 dicembre 2017.  “Il dissenso, quando c’è, non deve mai superare i limiti di legge, oltre che della convivenza civile. La Fit-Cisl condanna sempre e comunque la violenza. Auspichiamo che gli investigatori facciano piena chiarezza in modo tempestivo, consentendo al Presidente di svolgere il suo mandato con la necessaria serenità”. E' quanto dichiara Emiliano Fiorentino, Segretario nazionale Fit-Cisl, esprimendo solidarietà  in merito alle intimidazioni ricevute dal Presidente dell’Autorità portuale di Palermo Pasqualino Monti.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.