Terziario. Unicoop Tirreno, in sciopero il 22 dicembre i 5mila addetti per il nuovo contratto della distribuzione cooperativa

Roma, 20 dicembre 2017 -Dopo stato di agitazione proclamato nelle scorse settimane e la mobilitazione approdata a Roma davanti alla sede di Ancc Legacoop, e in adesione allo sciopero nazionale del 22 dicembre prossimo per il nuovo contratto della distribuzione cooperativa, prosegue la mobilitazione dei 5mila dipendenti di Unicoop Tirreno, la cooperativa di consumatori presente in Toscana, Lazio, Umbria e Campania con oltre 110 punti vendita. Più in particolare tra le ragioni della protesta: la chiusura dei tre punti vendita in Campania e nel Lazio, il frequente ricorso alla flessibilità, l’abuso del lavoro atipico, la terziarizzazione della logistica, l’esternalizzazione dei reparti pescheria in diversi negozi, il mancato avvio dei previsti percorsi di formazione/riqualificazione professionale e contro l’applicazione della cassa integrazione per i lavoratori della sede di Vignale Riotorto senza la necessaria condivisione dei criteri di rotazione.

Nella giornata di sciopero del 22  manifestazione congiunta di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs e presidio davanti la sede Unicoop Tirreno di Vignale Riotorto in provincia di Livorno. Per la Fisascat Cisl "necessario continuare a richiamare la direzione di Unicoop Tirreno alle proprie responsabilità e contestare le scelte unilaterali per lo più volte a mortificare il lavoro" ha dichiarato il segretario nazionale della categoria sindacale Vincenzo Dell’Orefice.

 

 

Leggi anche:

Emilia Romagna. Sindacati: Emilia Romagna. Sindacati: "Grande adesione a sciopero Distribuzione Cooperativa e Distribuzione Moderna Organizzata"
Emilia Romagna, 22 dicembre 2017. Grande adesione allo sciopero odierno della grande distribuzione, proclamato in tutta Italia da Filcams Cgil,...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.