Assicurazioni. Ccnl Ania anche per Intesa Sanpaolo Insurance. First Cisl: "Conferma della solidità del contratto nazionale"

Roma 20 dicembre 2017.  Roberto Garibotti, Il Segretario nazionale di First Cisl, Roberto Garibotti, nel dare l'annucio dell'avvenuto accordo di applicazione del ccnl Ania nel gruppo Intesa Sanpaolo Life Insurance commenta: “Aver ottenuto l’adesione di Intesa Sanpaolo, primo player italiano del segmento delle assicurazioni vita, conferma la solidità e l’affidabilità del contratto nazionale firmato in febbraio in Ania e segna una tappa fondamentale per il settore assicurativo, ora più omogeneo in termini di tutele”.
“Nonostante la complessità della trattativa – spiega Umberto Bognani, coordinatore nazionale First Cisl per il settore assicurativo –, siamo riusciti a trovare il giusto equilibrio e con l’approdo di Intesa al contratto Ania abbiamo dato continuità al settore. Questo traguardo, rafforzato dalla determinazione mostrata dai lavoratori nelle assemblee, ha consentito in parallelo di raggiungere anche l’accordo sulla contrattazione aziendale, un risultato che non era scontato.”
“Con l’adesione al ccnl Ania – aggiunge Bognani – ai lavoratori del gruppo Intesa Insurance vengono riconosciuti 103 euro mensili di aumento, circa 1.300 euro di arretrati per il quarto livello e 400 euro di una tantum, oltre ovviamente agli aumenti contrattuali futuri. Il premio di produzione variabile relativo al 2016 e al 2017 è invece pari a 825 euro annui per le retribuzioni sino a 35.000 euro. Inoltre è stato confermato interamente l'impianto welfare previdenziale e sanitario”.
Roma, 20 dicembre 2017
 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.