Forestali. Sbarra (Fai Cisl): "Rinnovo contratto integrativo dopo quasi 10 anni"

Campania, 23 gennaio 2018. “La Campania rinnova il contratto integrativo degli operai forestali dopo quasi dieci anni: il risultato è un’intesa importante, sia nel merito dei contenuti che nel metodo con cui si è arrivati al traguardo, e ricorda a tutti che innovazione, crescita e concertazione sono concetti che marciano insieme”. Lo afferma in una nota Luigi Sbarra, segretario generale della Fai Cisl, commentando la firma odierna del contratto integrativo regionale campano per i lavoratori idraulico-forestali. “L’accordo – aggiunge il sindacalista – costruisce nuove opportunità per la crescita del comparto, prospettive per il territorio e la sua manutenzione e sblocca anche tante risorse per i lavoratori, individuando in particolare nella bilateralità uno strumento essenziale di coesione e sviluppo. Tanti gli elementi qualificanti che ora andranno implementati, sia sul fronte normativo che salariale. Ma il segno più evidente resta sul fronte politico, con il profilarsi in regione di una gestione forestale autenticamente concertata e basata su principi produttivi, oltre che preventivi e protettivi. Una visione fondata sul riconoscimento delle professionalità, sulla promozione delle competenze, sulla valorizzazione e l’organizzazione di un capitale umano debitamente formato, retribuito, tutelato. Nelle regioni, come pure a livello nazionale, questa via passa necessariamente dall’esercizio della contrattazione. L’occasione, allora, è preziosa per ricordare a tutti i nostri interlocutori istituzionali l’urgenza di sbloccare un Ccnl fermo da cinque anni a causa della mancanza al tavolo negoziale di una controparte pubblica nazionale. Su questo vorremmo sentire parole chiare dalla politica, perché mentre la campagna elettorale si consuma su tanti temi demagogici e insostenibili, quasi 60 mila persone continuano ad essere tenute fuori dal sacrosanto diritto a contrattare le proprie condizioni di lavoro”, conclude Sbarra.

Leggi anche:

Lombardia. Forestali manifestano al Pirellone contro i tagli ai consorzi Lombardia. Forestali manifestano al Pirellone contro i tagli ai consorzi
22 marzo 2016 - Sono circa 300 i dipendenti dei Consorzi forestali lombardi interessati dalla scelta della Regione di diminuire le risorse ...
Forestali. Sbarra (Fai Cisl): aprire il confronto sul contratto scaduto da 4 anni Forestali. Sbarra (Fai Cisl): aprire il confronto sul contratto scaduto da 4 anni
Roma, 19 aprile 2016. "Il Governo e il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, aprano subito un confronto...
Forestali. Sbarra (Fai Cisl): per ripartenza, più coordinamento e solida controparte pubblica Forestali. Sbarra (Fai Cisl): per ripartenza, più coordinamento e solida controparte pubblica
Roma, 11 luglio 2016. "Oggi, dalla Calabria, vogliamo lanciare un messaggio alle istituzioni regionali e a quelle nazionali: il comparto della...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa