Lavoro. Furlan: "Lunedì 29 gennaio le proposte della Cisl al mondo politico su Europa, lavoro, fisco, politiche sociali. "

Roma 24 gennaio 2017. Indicare a tutte le forze politiche le proposte concrete della Cisl e ribadire l'importanza del dialogo sociale: è questo l’obiettivo dell’iniziativa che la Confederazione di via Po, guidata da Annamaria Furlan, ha in programma a Roma lunedì 29 gennaio, a partire dalle 10,30, presso l’Auditorium del Lavoro (Via Rieti, 13). "Intendiamo fornire il nostro contributo in merito ad alcune questioni a partire dal lavoro, il fisco, le politiche sociali, la riorganizzazione del welfare, nell'ambito di una revisione e di un rilancio di una comune politica economica e sociale europea- spiega la Cisl in una nota- affinche' la politica ponga la giusta attenzione sui problemi più urgenti che riguardano da vicino i lavoratori, i giovani, i pensionati e le famiglie italiane, in occasione del dibattito che si sta sviluppando nel paese in questa fase di campagna elettorale”. Dopo l’esposizione dei punti salienti del documento programmatico, alle 12,00 sarà la leader della Cisl, Annamaria Furlan a spiegare il significato dell’iniziativa e le priorità della Cisl, attraverso una conversazione a tutto a campo con il direttore del quotidiano "Avvenire", Marco Tarquinio. In sala, oltre al gruppo dirigente della Cisl, sono stati invitati a partecipare gli esponenti dei vari schieramenti politici, i leader di Cgil e Uil ed i massimi rappresentanti delle associazioni imprenditoriali. Al termine dell'evento, seguirà un incontro con i giornalisti.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa