Ntv. Alta la percentuale di adesione allo sciopero, punte del 100%

Roma, 29 gennaio 2018.  Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Taf e Fast Mobilità in una nota unitaria sullo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori di Ntv, in corso dalle 10 fino alle 18, oltre a trasmettere i primi risultati sulla percentuale di adesione, che -secondo le sigle sindacali- si attesta intorno all’85%,  con punte del 100% in alcuni impianti, si ritengono soddisfatte commentando "sta andando molto bene".
“Ricordiamo all’azienda - proseguono le sigle sindacali - che non ha senso parlare di regole se non sono condivise e che il premio di risultato non è una gentile concessione, ma un diritto contrattuale dei lavoratori, i quali non possono essere chiamati solamente a condividere le perdite e non gli utili. In passato il premio di risultato, come previsto, è stato erogato a tutti i dipendenti poi solo ad una parte di loro e ad altri no, con un criterio non chiaro per cui valuteremo anche iniziative legali per tutelare gli esclusi, oltre a proseguire la nostra azione di lotta se Ntv non invertirà la rotta”. "In merito allo svolgimento dello sciopero -~concludono i sindacati - ci auguriamo che Italo non utilizzi macchinisti in pensione, ex dipendenti di Trenitalia, per le sostituzioni”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa