Dati Istat lavoro. Furlan: “Affrontare tema occupazione in modo meno ideologico e speculativo”

Roma, 31 gennaio 2018. "Il lavoro e' fondamentale per tutti nel nostro Paese, e' la prima questione importante nella vita delle persone, delle famiglie. E' un tema che va affrontato in modo serio, meno ideologico e meno speculativo". Lo ha detto Annamaria Furlan, Segretaria generale della Cisl, ospite di "Coffee Break" su La7, commentando i dati dell'Istat di oggi sull'occupazione. "Usare parole di verita' e concretezza paga dal punto di vista del consenso. Gli italiani vogliono sentirsi dire le cose come stanno e proposte fattibili. Noi ne abbiamo presentate alcune in questi giorni. Anche se non facciamo campagna elettorale, non siamo un partito, ma abbiamo deciso, in questa campagna elettorale un po' confusa, di fare alcune proposte. Abbiamo un cuneo fiscale molto forte, bisogna intervenire in modo crescente su questo per cercare di rendere più vantaggiosi e più competitivi i contratti di lavoro stabili, soprattutto per i giovani, spostando i criteri di tassazione. Si devono creare anche politiche attive degne di questo nome. Ci vuole un maggiore orientamento scolastico, formazione continua e soprattutto più dialogo sul territorio tra il mondo della scuola e le imprese per formare le nuove competenze.  Anche la contrattazione -ha concluso- può fare molto con gli strumenti della bilateralità per favorire l'incontro tra domanda ed offerta di lavoro".

Leggi anche:

Dati Istat lavoro. Petteni: Dati Istat lavoro. Petteni: "Servono proposte concrete e non promesse altisonanti"
Roma, 31 gennaio 2018. “Nonostante su base annua si confermi  l’aumento degli occupati, i dati di dicembre registrano una frenata, forse il...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.