Elezioni. Furlan: "Per fermare questa ondata di odio, più formazione, conoscenza della storia ma anche unità tra le forze democratiche"

1 febbraio 2018- “Bisogna fermare questa ondata di odio e di violenza strisciante che sta emergendo nella società italiana, con episodi inquietanti, rigurgiti di xenofobia, intolleranza, razzismo che appartengono ad un tragico ed oscuro periodo della storia del nostro paese e dell’Europa che non deve assolutamente tornare”. Lo sottolinea la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, sul lancio del manifesto-appello “Mai più fascismi” lanciato dall'Anpi ed altre 23 associazioni a tutte le istituzioni democratiche per sottolineare la minaccia in atto per la democrazia e per ribadire i valori impressi nella nostra Costituzione. Preoccupazione ribadita dall' Anpi anche oggi in una conferenza stampa al Museo storico della liberazione a via Tasso a Roma. “Anche noi siamo d’accordo con l'Anpi e con le altre associazioni che l’esperienza della Resistenza ci insegna che i fascismi si sconfiggono con la formazione e la conoscenza della storia, con l’unità tra tutte le forze democratiche e con il rispetto dei principi e delle norme della nostra Carta Costituzionale. Per questo occorre una alleanza forte e coerente tra le istituzioni e la società civile per mettere al bando tutte le forme di intimidazione fisiche e verbali, il linguaggio violento sul web, le provocazioni che si richiamano al fascismo o al nazismo. Dobbiamo saper trasmettere nella società italiana e soprattutto tra le giovani generazioni, i grandi valori ideali e morali della libertà, della tolleranza, dell’accoglienza pacifica, del rispetto della persona e della vita, della solidarietà e della democrazia come strumento di partecipazione e di riscatto sociale. Questi sono i valori fondativi della nostra Repubblica e della nostra Carta Costituzionale, di cui la Cisl sarà sempre fieramente custode ed impegnata per la difesa del lavoro e la giustizia sociale, nella sua azione sindacale pluralista, libera ed autonoma”.

Leggi anche:

Elezioni. La Cisl per l’Europa, il lavoro, il fisco, il welfare: l'agenda delle priorità presentata oggi a Roma Elezioni. La Cisl per l’Europa, il lavoro, il fisco, il welfare: l'agenda delle priorità presentata oggi a Roma
29 gennaio 2018 - "La Cisl nella sua totale autonomia ha ritenuto di attirare l'attenzione su alcune questioni nodali per il Paese. Vorremmo che...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.