Ilva. Fim Cisl: "Urgente dare operatività agli investimenti sia sul Piano industriale che ambientale"

Roma, 12 febbraio 2018. "L’incontro di oggi al Mise tra le organizzazioni sindacali e Arcelor-Mittal alla presenza del Viceministro Teresa Bellanova è servito a precisare alcuni punti importanti per una possibile intesa che non può prescindere dal mantenimento dei livelli occupazionali e dall’esplicitazione degli investimenti per ogni singola area, sia per quanto riguarda il piano ambientale, che quello industriale, entrambi necessari per il rilancio degli impianti produttivi". E' quanto si legge in una nota del Segretario Fim Cisl Taranto-Brindisi Valerio D’Alò. 

 "A tal proposito - prosegue D'Alò- sarà stabilito nelle prossime ore  un calendario d’incontri tematici per entrare nel dettaglio dei singoli temi in particolare: sui livelli occupazionali, sulle condizioni contrattuali e salariali e sugli strumenti e ammortizzatori. Per la Fim è necessario esplorare accuratamente  tutte le tematiche ancora non chiare per vedere se ci sono le condizioni per una possibile intesa in tempi brevi per il rilancio del sito. E’ chiaro che le condizioni a contorno di questa vertenza, tra cui l’allungarsi dei tempi non aiutano. I lavoratori e la città -conclude la nota- hanno bisogno che venga al più presto data operatività agli investimenti sia sul Piano industriale che ambientale perché non c’è alternativa, chi propone soluzioni benaltriste per l’Ilva prende in giro la città e i lavoratori".

 www.fim-cisl.it

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa