Sanità. Papotto (Cisl Medici): "Positivo l'incontro all'Aran. Sospeso lo sciopero del 23 febbraio. Permane lo stato di agitazione"

 Roma, 20 Febbraio 2018 -  Dopo l'avvio del confronto all'Aran per il rinnovo del contratto di lavoro 2016-2018, che oggi ha ufficialmente tagliato i nastri di partenza, le organizzazioni sindacali della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria hanno deciso di sospendere lo sciopero indetto per il 23 febbraio. "La prudenza è sempre utile…ma anche la forza aiuta" ha dichiarato in una nota il Segretario Generale CISL Medici, Biagio Papotto che in una nota sottolinea: "E'' con questa premessa, che potrebbe apparire banale ad osservatori disattenti, che scriviamo dell'incontro appena terminato all'A.Ra.N. per l'apertura della tornata contrattuale dell'area della sanità. Nei mesi scorsi, dopo aver duramente contestato il metodo che seguiva quasi 9 anni di incuranti silenzi governativi e di promesse rivelatesi poi sempre senza esito, abbiamo finalmente costretto al confronto i nostri interlocutori politici, ottenendo la convocazione ufficiale. Nel corso della riunione odierna - continua il comunicato- il presidente dell'A.Ra.N. ha annunciato ufficialmente che uno stanziamento di aumenti contrattuali percentualmente non inferiori a quanto gia' previsto per i rinnovi dei comparti e' garantito anche per la nostra realta'. Come da noi espressamente detto e richiesto, l'A.Ra.N. ha poi assicurato che questo non sara' un 'contratto-ponte', utile solo a riempire un vuoto temporale, ma un vero strumento che dovra' coniugare le esigenze dello Stato e dei lavoratori in un circuito virtuoso di ripresa delle corrette relazioni sindacali e delle garanzia per i cittadini delle cure migliori". "Sulla base di queste premesse condivise abbiamo iniziato le trattative, che dovranno- come preteso dalla CISL- proseguire a ritmo serrato, per consentire un percorso rapido e raggiungere un risultato soddisfacente, con una convocazione prevista gia' per il 1° marzo. Lo stato di agitazione permane- conclude il Segretario- ma abbiamo, concordemente con le altre organizzazioni, deciso di sospendere- per il momento- lo sciopero previsto per il 23/02".

 

 

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa