Magneti Marelli. Fim Cisl: "Bene ipotesi spin-off perché mette in sicurezza stabilimenti e occupazione"

Roma, 7marzo 2018 - 'Positiva' per la Fim Cisl "la strada di prevedere uno spin-off e un controllo di Exor, come avvenuto per Ferrari, perché mette in sicurezza stabilimenti e occupazione, anzi costruisce le condizioni per migliorare ulteriormente le potenzialità di crescita di tutte le realtà Magneti Marelli". Così il Segretario Nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano dopo che nei giorni scorsi la Fim Cisl ha preso le distanze su ipotesi di vendite e di spezzatini societari. " 

Del resto Magneti Marelli e in particolare gli stabilimenti italiani - conclude Uliano -  con la professionalità dei propri lavoratori sono indispensabili e strategici al gruppo Fca per affrontare le sfide future sulla mobilità, sulla guida autonoma e sulle motorizzazioni elettriche e ibride".

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa