Sicurezza. Mannone (Fns Cisl): "Vicini a famiglia e colleghi del vigile del fuoco morto a Milano"

Roma, 7 aprile 2018.  "Ennesima tragedia sul lavoro che ci lascia senza parole: durante le fasi di spegnimento di un incendio a San Donato nel milanese perde la vita il collega vigile del fuoco Pinuccio La Vigna". Lo dichiara in una nota il Segretario Generale della Fns, Federazione nazionale della Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone. "Dopo i fatti luttuosi di Catania un nuovo drammatico evento ci colpisce e ci lascia sgomenti. Un forte senso di rabbia, di dolore e di umana impotenza rispetto a questi accadimenti ci pervade e ci mina nel profondo dei nostri cuori. Esprimiamo i nostri più sentiti sentimenti di vicinanza alla famiglia di Pinuccio e sollecitiamo l’Amministrazione a farsi carico di ogni necessità occorra alla famiglia dello sfortunato collega. Siamo vicini a tutti i colleghi che in questi momenti vivono la tragedia con grande trasporto e profonda emozione".

Leggi anche:

Esplosione ECB. Furlan: Esplosione ECB. Furlan: "Cordoglio per operai deceduti. Pasqua funestata da inaccettabile tragedia sul lavoro"
Roma,  1 aprile 2018.  "Esprimiamo il nostro più profondo cordoglio per gli operai deceduti oggi a Treviglio. Il giorno di Pasqua e' stato...
Salute e sicurezza.  Furlan: Salute e sicurezza. Furlan: "Una tragedia continua che colpisce centinaia di famiglie. La sicurezza sul lavoro sia la priorità del paese"
5 Aprile 2018 - Dopo la settimana pasquale funestata dagli incidenti sul lavoro e ad appena due giorni dall'incidente avvenuto a Marghera dove un...
Calabria. Incidente Crotone: sindacati chiedono apertura di tavoli con Prefetture per verifica e applicazione norme sicurezza Calabria. Incidente Crotone: sindacati chiedono apertura di tavoli con Prefetture per verifica e applicazione norme sicurezza
Catanzaro 5 Aprile 2018.  "Ancora una volta morti sul lavoro e questa volta in un Cantiere pubblico che dovrebbe essere maggiormente ossequioso...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.