Agroalimentare. Il sostegno della Fai Cisl ai lavoratori siciliani della forestazione, della bonifica e dell'Ente dello sviluppo agricolo"

Roma, 11 aprile 2018. “La Regione assuma la vertenza con la massima urgenza, dando certezze e stabilità ai lavoratori e prospettiva a comparti essenziali per la crescita, la difesa ambientale e la stabilità idrogeologica del territorio”. Così Luigi Sbarra, Segretario Generale della Fai Cisl da' il Pieno sostegno e massima condivisione, dalla Fai Cisl Nazionale, alle ragioni di lotta e di mobilitazione dei lavoratori siciliani della forestazione, della bonifica e dell'Ente dello sviluppo agricolo".
“Forestazione e bonifica e sistema allevatori, specialmente in Sicilia, sono settori essenziali, con margini straordinari ancora inesplorati in termini di produttività e di integrazione. Ma perché queste potenzialità vengano colte occorre valorizzare quel lavoro che oggi invece si mortifica. Vanno date garanzie sulle risorse necessarie a stabilizzare tante professionalità, e data piena applicazione al contratto integrativo regionale per i lavoratori forestali. Il Governo e tutte le forze politiche responsabili diano risposte, ne va della tenuta di interi settori produttivi e di migliaia di famiglie”.

 

Vai al sito della Fai Cisl 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa