Legge stabilita'. Furlan: "Nella sanita' tagliare sprechi, non servizi"

San Donato Milanese (Milano), 5 novembre 2015 - "Il tema della salute è innanzitutto il tema degli italiani e delle italiane. Il diritto alla salute e' assolutamente primario in un Paese civile, semmai i tagli devono andare agli sprechi, certo non ai servizi e alla qualita' delle prestazioni che variano molto da regione a regione". Cosi' la Segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, sull'incontro di ieri tra il governo e le Regioni, a margine dell'assemblea organizzativa e programmatica della Cisl Lombardia."Abbiamo visto pareri differenti tra i presidenti delle varie Regioni. Siamo un Paese dove ancora oggi i viaggi della speranza dal sud al nord per tutelare la propria salute sono numerosissimi e questo e' inaccettabile".

Leggi anche:

Sanita’. Terrinoni (Cisl Lazio): Sanita’. Terrinoni (Cisl Lazio): "Bene uscita da commissariamento Sanità Regione Lazio"
Roma, 1 dicembre 2017. “L'uscita dal commissariamento della sanità della Regione Lazio entro il 31 dicembre 2018 segna un punto di svolta positivo...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa