Medio Oriente. Cavalletti (Pensionati Cisl): "Mobilitazione per il Cessate il fuoco"

Emilia Romagna, 13 aprile 2018. Adesione totale dei pensionati Cisl (Fnp) dell’ Emilia Romagna all’appello di ‘CESSATE IL FUOCO’, lanciato oggi a Roma da tante associazioni e da Cgil Cisl Uil.Mentre la casa di qualcuno brucia non si può rimanere in balcone, impotenti. Così mentre in tante regioni del mondo, dalla Siria allo Yemen, è in corso una mattanza non si può rimanere a guardare, col rischio di una nuova guerra mondiale.Pertanto, la Fnp-Cisl dell’Emilia Romagna  rivolge un appello alla politica, alla Comunità internazionale affinchè  il Mediterraneo e il Medio Oriente non diventino un campo di battaglia, con il rischio di un nuovo conflitto che coinvolga le super potenze mondiali. Che siano armi chimiche o bombe intelligenti qui c’è in gioco la vita di troppe persone. Per questo serve che la comunità internazionali, con in testa l’ONU e l’Europa si adoperino per un’azione forte di pacificazione coerente con i principi e i valori dei trattati internazionali.Da qui l’appello di Cavalletti anche alla società civile “perché ognuno si faccia protagonista, con un gesto simbolico del dissenso ad ogni forma di guerra. Tutti i cittadini  mettano sul balcone una bandiera della pace, o una candela accesa o altro:  è importante che ritornino questi simboli in ogni quartiere –insiste il responsabile Fnp Emilia-Romagna-cosi da riuscire a  mandare un segnale forte ai decisori politici”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa