Editoria. Furlan e Vitale (Fistel Cisl): "Diritto d’autore garanzia di democrazia e creatività"

16 aprile 2018. “Il diritto d'autore ha lo scopo di tutelare i frutti dell'attività creativa ed intellettuale ed è fondamentale difenderlo. E’ una garanzia di democrazia e di libertà. Ecco perché bisogna salvaguardare il lavoro creativo di tanti autori ed editori italiani e la funzione stessa della Siae che è l’ente pubblico economico preposto alla protezione dell’autore originario dell'opera e di una serie di diritti di carattere sia morale, sia patrimoniale". Lo sottolineano in una nota congiunta la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan ed il Segretario Generale della Fistel Cisl, Vito Vitale. “Il diritto d’autore ha un grande valore sociale e culturale in una società che deve riconoscere il valore della persona e la centralità del lavoro. Colpendo il diritto d’autore si indebolisce la possibilità di esprimersi ma anche di produrre ricchezza da parte di tutti coloro che fanno della creatività il proprio lavoro. E’ grazie all’attività degli autori se l’industria culturale è al terzo posto nell’economia italiana: il dato evidenza la centralità del diritto d’autore che rappresenta il motore di questa industria. Per questo è importante sostenere la battaglia che stanno combattendo gli oltre mille firmatari della lettera #Giùlemani dal diritto d’autore, rappresentanti delle generazioni di ieri ed oggi della creatività italiana, delle grandi società e delle startup editoriali. Garantire il giusto compenso a chi crea con il proprio ingegno, come a qualsiasi altro lavoratore, è un principio sacrosanto da tutelare per tutti gli autori e soprattutto per i tantissimi giovani, anche quelli meno famosi, che con le loro opere contribuiscono a migliorare la vita di tutti noi”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.