Lavoro. Sbarra: "Dati Inps incoraggianti per ripresa occupazione. Ora inizi una riflessione per consolidare questa tendenza"

 Roma 19 aprile 2018. “I dati comunicati oggi dall’Inps sono incoraggianti. Nel periodo gennaio-febbraio 2018 si conferma l’aumento delle assunzioni e, nonostante siano aumentate anche le cessazioni, il saldo netto è positivo e superiore a quello del corrispondente periodo 2017”. E’ quanto sostiene in una nota il Segretario Generale Aggiunto della Cisl, Luigi Sbarra. “Soprattutto sono significativi la ripresa delle assunzioni a tempo indeterminato nonché il fortissimo incremento delle trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato – dice Sbarra - Lo stesso Inps sottolinea che questi dati non sono attribuibili unicamente all'impatto dei nuovi sgravi strutturali introdotti dalla legge di bilancio 2018, in quanto solo una quota minoritaria dei lavoratori assunti è in possesso dei requisiti per il diritto ai predetti sgravi. Inoltre si registra l’ennesimo calo della cassa integrazione”.“La ripresa economica si va dunque consolidando – conclude - e questo, insieme agli sgravi, indirizza parte delle imprese verso i contratti stabili. Proprio sfruttando questa fase di congiuntura economica positiva e l’opportunità degli sgravi, è il momento di mettere al centro delle riflessioni del sindacato, delle imprese, della politica il tema della qualità del lavoro, ponendo particolare attenzione alle grandi trasformazioni che il lavoro sta vivendo e alle nuove forme che il lavoro sta assumendo, con l’emergere dell’”economia dei lavoretti” spesso legati alle piattaforme digitali”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa