FCA accordo Polo produttivo. Uliano, Fim Cisl: "Messi in sicurezza i lavoratori, ora si definiscano modelli e investimenti"

"Abbiamo costruito le condizioni per salvaguardare l’occupazione dei 3.640 lavoratori di Mirafiori e dei 1.670 di Grugliasco. Un importante programma di formazione d’aula e formazione on the job che coinvolgerà circa 1.053 lavoratori per un totale di oltre 148.000 ore a totale carico azienda. - dichiara Ferdinando Uliano segretario nazionale Fim-Cisl - Il piano formativo ha l’obiettivo di sviluppare le competenze professionali nell’ambito di Industry 4.0 necessarie per preparare i lavoratori di Mirafiori ai prossimi investimenti e modelli che il piano industriale di FCA destinerà agli stabilimenti torinesi". "Ora - prosegue Uliano - è indispensabile che i vertici di FCA facciano la loro parte nel prossimo piano industriale. Siamo sicuri che saranno previsti modelli ed investimenti, ma per noi, i tempi di attuazione devono essere brevi, per supplire così a quei ritardi che non ci hanno consentito di cogliere la piena occupazione per il polo produttivo torinese".

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa