Lavoro. Furlan: "Bisogna fermare questo orrendo bollettino di guerra

14 maggio- "Anche oggi un operaio ha perso la vita in un cantiere navale di La Spezia ed un altro e’ gravemente ferito. Siamo vicini alle loro famiglie e profondamente indignati da queste tragedie continue che avvengono nei luoghi di lavoro. Bisogna fare qualcosa per fermare questo orrendo bollettino di guerra”. Lo scrive su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, esprimendo il cordoglio della Cisl per l’ennesimo incidente mortale sul lavoro avvenuto oggi a La Spezia.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.