Lavoro. Sbarra: "Serve nuova progettualità legislativa e contrattuale verso patto per sviluppo formazione e competenza"

21 maggio 2018. "L’Italia è un Paese che ha bisogno di maggiore progettualità concertata, di più impegno e coesione per rinnovare le proprie politiche in favore di una crescita che non lasci indietro nessuno e che faccia leva sulla diffusione di un lavoro ben tutelato e qualificato”. A rilevarlo, da Torino, il Segretario generale aggiunto della Cisl Luigi Sbarra, che oggi ha partecipato ad una tavola rotonda su politiche di sviluppo e lavoro, nell’ambito della settimana del lavoro organizzata da Ismel.
"La via- sottolinea Sbarra - è quella di “un grande patto sugli investimenti, le politiche attive, la formazione e le competenze tra Governo e parti sociali, che rilanci l’occupazione di qualità, si occupi di giovani che devono poter contare su un rapporto scuola-lavoro fertile, così come degli over 50 che devono potersi riqualificare ed adattare ai cambiamenti che avanzano”. Obiettivo che per il sindacalista si raccoglie a partire “dai territori, dove possono arrivare nuove responsabilità e nuove soluzioni. Nei territori esistono già livelli di dialogo, confronto e coesione che dobbiamo ancor di più incentivare e sostenere attraverso l’aggiornamento legislativo e l’esercizio contrattuale, come prefigurato anche dal Patto della Fabbrica”. Serve per questo “maggiore concertazione tra tutti i livelli decisionali: un Paese al passo con i tempi richiede un confronto costante e responsabile tra Istituzioni e parti sociali. Non c’è modo migliore per giungere a riforme eque, stabili e davvero necessarie”, conclude il numero due della Cisl.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa