Welfare. Fnp Cisl presenta l’Osservatorio ‘Cura, lavoro e professionalità’

25 giugno 2018 - Un luogo da cui studiare e analizzare i bisogni di cura nel Paese che sta invecchiando. È questo l’obiettivo primario dell’Osservatorio “Cura, lavoro e professionalità”, frutto della collaborazione tra la Fnp Cisl, la Fondazione PMR e il Dipartimento di Scienze Sociali e Economiche de La Sapienza Università di Roma, che verrà presentato domani 26 giugno alle 10.00 al Centro Congressi La Sapienza Università di Roma, in via Salaria 113. 

L’invecchiamento della popolazione e la maggiore partecipazione delle donne al mercato del lavoro porterà ad un fabbisogno sempre crescente di servizi di cura per garantire la salute e il benessere delle persone e delle famiglie attraverso l’erogazione di servizi sociali, di cura dei bambini, delle persone anziane non autosufficienti e dei disabili. Poiché la presa in carico e la gestione di questi bisogni da parte dei servizi sociali e sanitari si sta sempre più orientando verso la “domiciliarità”, è necessaria una mappatura dei bisogni di cura e i relativi bisogni formativi dei diversi operatori che possa successivamente guidare riflessioni sui vari aspetti di questo lavoro. Così come dichiarato dal segretario generale Fnp Cisl, Gigi Bonfanti, “prendersi cura di qualcuno va al di là della semplice prestazione di un servizio. Si contraddistingue, invece, per l’attenzione, la dedizione completa alla persona avendo cura di ogni sua piccola necessità, e per far ciò è indispensabile affidarsi a operatori efficienti e capaci. È proprio per questo che abbiamo pensato, come sindacato dei pensionati, di avvalerci della collaborazione con la Fondazione PMR e col Dipartimento di Scienze sociale ed economiche de La Sapienza, per dare vita ad un Osservatorio che avesse l’obiettivo di costruire un modello di gestione integrato del mercato del lavoro e della cura, attraverso una serie di attività che promuovono la conoscenza, la disseminazione, il dialogo tra attori interessati”.

Tra i vari relatori che prenderanno parte alla tavola rotonda che verrà aperta da Maria Trentin, responsabile del Coordinamento donne Fnp Cisl, anche Raffaella Messinetti, preside della facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione; Pierpaolo D’Urso, direttore del Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche de La Sapienza; Attilio Rimoldi, presidente della Fondazione PMR; Ignazio Ganga, segretario confederale Cisl; Alessandra Rimano, dell’Università La Sapienza, che presenterà l’Osservatorio; Antonio Corasaniti, ricercatore CLaP; Luisa De Vita e Silvia Lucciarini, Comitato scientifico CLaP; Riccardo Mazzarella, dell’Istituto nazionale per l’Analisi delle Politiche pubbliche; Tatiana Pipan, Sociologia delle Organizzazioni de La Sapienza; Enrico Pugliese, Sociologia del Lavoro de La Sapienza. Concluderà i lavori il segretario generale Fnp Cisl, Gigi Bonfanti.

www.fnpcisl.it

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa