• Notizie
  • Comunicati stampa

Ponte Morandi. Cuccello: "Bene Governo su decreto stato emergenza. Su ricostruzione non aprire spinose questioni"

Roma, 4 settembre 2018 - "Accogliamo con favore la disponibilità da parte del Governo di varare un decreto legge specifico per la città di Genova che possa prevedere vantaggi di natura fiscale, economica e sociale a favore di famiglie, lavoratori ed imprese colpiti dal crollo del Ponte Morandi, una misura, questa, richiesta più volte dalla Cisl nei giorni scorsi". Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl, Andrea Cuccello. "Comprendiamo il disagio delle famiglie sfollate - continua Cuccello- Bisogna dare certezze di stabilità alla città e proprio per questo, come Cisl, chiediamo, così come avvenuto per le lavoratrici, i lavoratori, le pensionate, i pensionati nelle zone del centro Italia colpite dal sisma del 2016, l’istituzione della busta paga pesante, la sospensione dei mutui, delle utenze, nonchè misure di sostegno al reddito (cassa in deroga). "Per quanto riguarda, invece, la ricostruzione del Ponte, ci auguriamo che venga fatta presto e bene, raccomandando al Governo di fare attenzione a non aprire spinose questioni di natura giuridica che potrebbero rallentare la costruzione dello stesso e quindi la ripartenza economica dell' intero territorio. Le attribuzioni di eventuali responsabilità debbono essere individuate dalla magistratura".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa