• Notizie
  • Comunicati stampa

Manovra. Furlan: "Sostegno alla protesta legittima di oggi dei pensionati: meritano più rispetto e considerazione dal Governo"

28 dicembre 2018 - "La protesta di oggi e dei prossimi giorni dei sindacati dei pensionati in tante città italiane è del tutto legittima ed ha il pieno sostegno della Cisl e delle altre confederazioni sindacali". Lo sottolinea la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, sui presidi di oggi organizzati dai sindacati dei pensionati.
"Bloccare la rivalutazione, non rispettando gli accordi sottoscritti dai precedenti governi, è una scelta iniqua e sbagliata anche dal punto di vista economico perchè significa penalizzare i consumi di milioni di persone che vivono solo di una pensione modesta e ferma da anni”, sottolinea la leader Cisl. "I pensionati italiani meritano più rispetto e considerazione da questo governo ed in generale dalla classe politica. Sono persone che hanno dato tanto al nostro paese in termini di lavoro, professionalità, innovazione, cultura, ma anche di sacrifici e di assistenza ai nostri figli e nipoti. Ecco perchè i presidi davanti alle prefetture e le altre manifestazioni di oggi dei pensionati sono un fatto molto importante perchè rappresentano una anticipazione della grande mobilitazione unitaria che metteremo in campo come confederazioni a gennaio per sollecitare una vera svolta nella politica economica e fiscale del nostro paese".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa