• Notizie
  • Comunicati stampa

Industria. Furlan: "Crollo produzione industriale segnale preoccupante. Senza una sterzata su crescita recessione dietro l’angolo"

Roma, 11 gennaio 2019. “E’ un segnale preoccupante il crollo della produzione industriale a novembre che può avere gravi ripercussioni sull’occupazione. Senza una sterzata del Governo sulla crescita attraverso lo sblocco di infrastrutture, più investimenti pubblici, il taglio delle tasse per lavoratori e pensionati, la recessione è ormai dietro l’angolo”. Lo scrive su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, sui dati della produzione industriale.

Stampa