• Notizie
  • Comunicati stampa

Venezuela. Furlan: "Sostenere l’appello di Papa Francesco e gli sforzi dei governi europei per evitare la degenerazione del conflitto"

Roma, 24 gennaio 2019.  “La Cisl esprime grande preoccupazione per l’escalation che sta avendo lo scontro istituzionale in Venezuela tra il Presidenate della Repubblica bolivariana Nicolas Maduro ed il Presidente dell’Assemblea parlamentare Juan Guaido’, che ha già portato a scontri tra le fazioni in campo e numerose vittime". Lo sottolinea la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan. La Cisl sostiene con forza lo sforzo diplomatico che soprattutto il Vaticano con Papa Francesco e diversi Governi europei (tra i quali Italia, Spagna e Francia) stanno mettendo in campo perché si eviti la degenerazione del conflitto e si restituisca al popolo la possibilità di esprimersi attraverso elezioni democratiche, per portare il Venezuela fuori dalla gravissima crisi economica e sociale che sta conducendo a livelli di povertà e sofferenza mai conosciuti nel Paese. La Cisl è vicina al Sindacato venezuelano ed al suo leader Carlos Navarro e sostiene la grande comunità italiana presente nel Paese in questo momento delicato per la convivenza democratica”.

Leggi anche:

Venezuela. Cisl: Venezuela. Cisl: "Occorre scongiurare escalation di violenza"
3 maggio 2019- "La Cisl esprime forte preoccupazione per la delicata congiuntura politica e sociale in Venezuela e manifesta la propria vicinanza alla...

Stampa