• Notizie
  • Comunicati stampa

Donne. Furlan: "Mutilazioni genitali una barbarie disumana"


mutilazionifemminiliRoma, 6 febbraio 2019. “Sono oltre 200 milioni le donne nel mondo che hanno subito mutilazioni genitali. La Cisl dice "no" a questa barbarie disumana che causa infezioni, malattie, complicanze durante il parto ed in alcuni casi mette a rischio anche la vita. Una palese violazione dei diritti fondamentali della persona”. Lo scrive su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, in occasione della Giornata Internazionale contro le Mutilazioni Genitali Femminili.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (mutilazionifemminili.jpg)Il manifesto74 kB

Stampa