• Notizie
  • Comunicati stampa

Infrastrutture. Viadotto E45, Cgil, Cisl, Uil: "Ancora pesantissimi disagi per imprese e lavoratori"

Roma,15 febbraio 2019  “Dopo quasi un mese di blocco totale della E45, la parziale riapertura al traffico leggero affievolisce, ma non rimuove i pesantissimi disagi economici e sociali che stanno colpendo le imprese, i lavoratori ed i cittadini dei territori interessati”. È quanto dichiarano i segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil Tania Scacchetti, Luigi Sbarra e Ivana Veronese.

“Il lungo blocco e l’attuale limitazione della circolazione stanno determinando - spiegano i tre dirigenti sindacali - una forte diminuzione delle attività. Le imprese di servizi e di ristorazione, quelle dei trasporti e tutte le aziende e le comunità locali sono fortemente penalizzati da un’importante riduzione del fatturato e dalla mancanza di adeguati strumenti di sostegno al reddito per i lavoratori. La gran parte dei lavoratori e delle lavoratrici colpiti da questa crisi - aggiungono - sono dipendenti di piccole e piccolissime aziende e non hanno accesso agli ordinari strumenti di sostegno al reddito e rischiano seriamente di perdere il proprio posto di lavoro”.

“Per queste ragioni - proseguono Scacchetti, Sbarra, Veronese - chiediamo al Ministro Di Maio l’apertura di un tavolo di confronto che coinvolga i rappresentanti delle Regioni con l’obiettivo di mettere in campo specifiche misure di sostegno al reddito che permettano alle imprese e ai lavoratori di poter affrontare i tempi necessari al completo ripristino della circolazione salvaguardando l’occupazione e i salari”. “Nello specifico - concludono - chiediamo una misura ad hoc, simile a quella che è stata trovata per i lavoratori colpiti dalla tragedia del crollo del ponte Morandi a Genova, che ha istituito un’indennità in grado di garantire a tutti i lavoratori dei territori interessati un sostegno al reddito”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa