• Notizie
  • Comunicati stampa

Flat tax. Ganga: "Aprire subito confronto. Riforma fiscale equa è una cosa seria della quale il Paese ha urgente bisogno"

Roma, 18 marzo 2019 - "Una riforma fiscale equa è una cosa seria della quale il Paese ha urgente bisogno". Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl, Ignazio Ganga. "In questi giorni si susseguono annunci su una futura flat tax per tutti i contribuenti o su una non ben precisata introduzione di una riforma del sistema fiscale basata su un numero inferiore di aliquote e sul riordino delle detrazioni/deduzioni ai quali fanno seguito altrettante stime di costi per l’erario non ufficializzate ed anch’esse fondate su ipotesi non chiare e soprattutto non definite sotto il profilo della sostenibilità dei conti pubblici e delle ricadute a favore dei maggiori contribuenti del Paese: lavoratori dipendenti e pensionati. Noi riteniamo che proprio perché il fisco è un argomento da maneggiare con estrema cura, vada aperto al più presto il tavolo dedicato tra il Governo e i Sindacati così come ipotizzato nei giorni scorsi. La Cisl negli anni passati ha esitato al Parlamento una proposta di legge di iniziativa popolare e più di recente all’interno della piattaforma unitaria con Cgil e Uil ha approfondito il tema della tassazione del reddito e delle misure a favore delle famiglie.  Gli elementi contenuti nella piattaforma si basano sul rilancio del principio della progressività e su un profondo riequilibrio del peso fiscale fra i contribuenti". "Il confronto va, quindi, aperto con urgenza per non trovarsi a ridosso della Legge di Bilancio senza una linea condivisa, con il rischio di prendere scelte legate alla contingenza piuttosto che a principi di equità e di giustizia sociale".

Stampa