• Notizie
  • Comunicati stampa

Lavoro. Venerdì 5 Aprile Furlan all'Aquila a dieci anni dal sisma

Roma 1 aprile 2019 – Annamaria Furlan parteciperà venerdì 5 aprile, alle ore 10 presso l’Auditorium del Parco, a L’Aquila all’iniziativa “Territori aperti” promossa con Cgil e Uil a dieci dal sisma del 2009 che distrusse una vasta area dell’Appennino Centrale. Nel corso dell’evento si terrà una tavola rotonda con i tre segretari generali di Cgil, Cisl, Uil Maurizio Landini, Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo.

Saranno inoltre presentati i progetti nati grazie al “Fondo territori lavoro e conoscenza” voluto da Cgil, Cisl, Uil in collaborazione con il Comune e l’Università dell’Aquila. Un gesto concreto quello presentato dalle tre organizzazioni sindacali che hanno raccolto 1,8milioni di euro grazie al contributo delle lavoratrici, dei lavoratori e dei pensionati con i quali sarà realizzato – in collaborazione con Università e Comune - un Centro di documentazione, formazione e ricerca sulle calamità naturali, partendo proprio dall’esperienza del territorio e della ricostruzione de L’Aquila.

Parteciperanno al convegno Pierluigi Biondi, sindaco dell’Aquila; Paola Inverardi, rettrice Università degli Studi dell’Aquila; Davide Martina, responsabile Servizio Helpdesk progetto “Territori Aperti”; Claudio Pettinari, rettore Università degli Studi di Camerino; Giovannino Anastasio, sindaco di Pizzoli e Riccardo Podda, responsabile Risorse Umane Thales Alenia Space.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa