• Notizie
  • Comunicati stampa

Piaggio Aerospace. Furlan: "La Cig è inaccettabile. Conte intervenga per sbloccare commesse"


Roma, 3 aprile 2019.  “L’annuncio della procedura di cassa integrazione per i 1027 lavoratori della Piaggio Aero a Villanova d’Albenga e a Genova è davvero un fatto inaccettabile”. Lo dichiara la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan. “Dopo mesi di annunci e rinvìì, il Governo dovrebbe assumersi le responsabilità politiche per assicurare gli investimenti e le commesse pubbliche, in modo da garantire la continuità produttiva agli stabilimenti della Piaggio Aereo. E’ opportuno che intervenga a questo punto il Presidente del Consiglio Conte per sbloccare questa vertenza. Stiamo parlando tra l’altro di una azienda che rappresenta una eccellenza italiana dell’industria aerospaziale e la cui progettualità è riconosciuta a livello internazionale. Indubbiamente non è un bel segnale lasciare più di mille lavoratori, le loro famiglie in una situazione di emergenza, in un territorio come quello ligure dove la presenza della Piaggio Aereo è fondamentale per la tenuta occupazionale e lo sviluppo industriale di quell’area, già alla prese con tante vertenze aperte  e situazione di crisi”.

Stampa