• Notizie
  • Comunicati stampa

Lavoro. Furlan: "Tristezza e dolore per il Primo maggio funestato da una nuova tragedia sul lavoro"

2 maggio 2019 - "Tristezza e dolore per la morte orribile di un operaio edile a Piacenza. Anche il primo maggio è stato funestato da una nuova tragedia sul lavoro che riporta il tema della sicurezza e della salute tra le priorità delle rivendicazioni del sindacato. Non si può e non si deve morire di lavoro”. Lo scrive su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, esprimendo il cordoglio della Cisl per la morte di un operaio colpito da un blocco di cemento ieri in un'azienda agricola del piacentino.

Stampa