• Notizie
  • Comunicati stampa

Tav. Furlan: "Lo sblocco delle infrastrutture non è mai all’ordine del giorno"

 29 maggio 2019 - "Siamo all’anno zero sul tema dello sblocco delle opere pubbliche. Il tema delle verifiche sui lavori avviati e su quelli da far partire non è mai all’ordine del giorno del Governo, così come testimonia la triste vicenda del Ponte Morandi, lì non è praticamente cambiato nulla. Quando ci si basa solo sull' emotività purtroppo si rischia di procedere in modo schizofrenico senza ottenere risultati concreti per il bene dei cittadini”. Lo ha detto la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, a Rimini concludendo una iniziativa della Fit Cisl sui trasporti. “Oggi parlare di sinergia fra Italia ed Europa lo si può fare solo attivando il completamento delle grandi opere infrastrutturali a partire dalla Tav che è fondamentale per tutto il sistema dei trasporti. Dobbiamo essere credibili per pesare in Europa e bisogna fare alleanze soprattuto con chi condivide i nostri stessi obiettivi e non isolandoci”.

Stampa