• Notizie
  • Comunicati stampa

Sud. Ganga: "L'annuncio di Tria risponde a sollecitazioni contenute nella piattaforma unitaria di Cgil, Cisl, Uil"

5 giugno 2019 - “L’annuncio del ministro Tria di un piano da 85/87 miliardi di investimenti (in dieci anni) sia pur con un certo ritardo, risponde alle sollecitazioni contenute nella piattaforma unitaria di Cgil, Cisl, Uil che richiamano una diversa attenzione del Governo sulla realtà meridionale”. Lo dichiara in una nota il Segretario confederale della Cisl Ignazio Ganga. “Ci aspettiamo- continua Ganga- che oltre alla più rapida spesa dei fondi già destinati al Sud, il ministro voglia allocare ulteriori finanziamenti ordinari per incidere effettivamente sul divario territoriale. Il Mezzogiorno ha necessità di mettere in campo, al più presto, una politica produttiva capace di far ripartire la produzione, in particolare quella industriale e l’occupazione, utile a generare quel processo di ridistribuzione della ricchezza che è mancato in questi anni. Una delle questioni di maggior attenzione su cui sollecitiamo l’azione delle Istituzioni riteniamo debba essere quello del rapporto fra sistema produttivo ed infrastrutture, l’unico in grado di implementare la competitività dei territori rispetto alle quali nel Mezzogiorno si continuano a denunciare paurosi ritardi. Aspetti che non potranno prescindere da un’azione incentrata sul miglioramento delle competenze di giovani e lavoratori capaci di favorire l’integrazione delle realtà meridionali in maggior ritardo di sviluppo rispetto ai grandi temi del rilancio della crescita nazionale. Per la Cisl alla luce della volontà istituzionale di predisporre un piano dedicato per il Sud sarà importante intervenire con celerità per restituire al Mezzogiorno nuova competitività capace di creare valore economico e sviluppo sociale utile a ridurre le attuali distanze con il resto del Paese”. "In attesa di capire come il Governo vorrà attuare le predette misure - conclude Ganga- rimangono più che mai vive le motivazioni della manifestazione unitaria del prossimo 22 giugno a Reggio Calabria “Futuro al lavoro. Ripartiamo dal Sud per unire il Paese”

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa